L’ eiaculazione precoce è un problema abbastanza comune che colpisce 1 uomo su 3 causando frustrazione e ansia. Di conseguenza, molti di loro, decidono di evitare i rapporti sessuali. Fortunatamente esistono dei rimedi, alcuni gratis, semplicemente cambiando delle abitudini.

L’eiaculazione precoce è davvero un problema?

L’eiaculazione precoce per gli uomini è l’atto di eiaculare dopo una breve attività sessuale. Finché accade raramente, non è motivo di preoccupazione. Tuttavia, potresti avere il disturbo se:

  • Si eiacula entro un minuto
  • Non si è in grado di ritardare l’eiaculazione durante la penetrazione
  • Si evita di fare sesso per l’angoscia e la frustrazione

Non c’è motivo di preoccuparsi se il fenomeno si presenta per brevi periodi. Infatti l’eiaculazione precoce può essere dovuta a periodi di forte stress oppure può verificarsi dopo una lunga o media astinenza al sesso o alla masturbazione.

Nota: Per consigli più specifici parlane sempre con il tuo medico, questo articolo non sostituisce affatto il parere di uno specialista.

Integratori di zinco

Lo zinco non solo supporta il sistema immunitario e la crescita delle cellule, ma il minerale aiuta a produrre testosterone e ad aumentare la libido e l’energia. Si può assumere anche sotto forma di integratore.

La ricerca ha dimostrato che l’assunzione di 11 milligrammi di zinco al giorno – la quantità raccomandata – può migliorare il tempo di eiaculazione. Attenzione però a non esagerare! L’uso spropositato di zinco può causare nausea, vomito, diarrea, danni ai reni e allo stomaco.

L’alimentazione giusta aiuta a combattere l’eiaculazione precoce

Oltre allo zinco, il magnesio svolge anche un ruolo importante nella tua salute sessuale. Aggiungere alcuni cibi nella dieta ricchi di zinco e magnesio possono aiutare ad aumentare il tempo necessario per raggiungere l’orgasmo. Questi alimenti includono:

  • Ostriche
  • Semi di zucca
  • Semi di soia
  • Spinaci
  • Cereali di germe di grano
  • Mandorle
  • Fagioli
  • Ceci
  • Semi di sesamo
  • Manzo e agnello
  • Cioccolato fondente
  • Aglio
  • Piselli

Tecnica dell’auto-stop

Se pensi di essere arrivato al punto di eiaculare troppo presto, puoi fermare l’attività sessuale esercitando una pressione per 3 secondi sulla base del pene, fra l’asta e lo scroto. Ripeti questo processo quanto necessario. Alla fine, potresti essere in grado di ritardare l’eiaculazione senza aiuto.

Preservativi ritardanti

I preservativi, in generale, possono ridurre la sensibilità e impedirti di eiaculare precocemente. Ma ci sono anche i preservativi ritardanti contenenti benzocaina, ossia una sostanza in grado di desensibilizzare la zona per un breve periodo.

Gel ritardante

In alternativa ai preservativi, puoi optare per il gel ritardante per diminuire la sensibilità nelle zone intime. E’ bene scegliere un prodotto non aggressivo, massaggiando il composto fino al totale assorbimento prima del rapporto sessuale. In commercio esistono anche gel a base di estratti vegetali senza anestetizzanti.

Giocattoli sessuali

Per gli appassionati della “trasgressione”, intesa come cambiamento della routine sessuale, esistono degli oggetti per aumentare il desiderio e aggiungere quella piccantezza che male non fa! Quest’ultimi aiutano anche a ritardare l’eiaculazione, come nel caso dell’anello vibrante.

Potrebbe interessarti:

Categorie: Top Prodotti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *