Ultimo aggiornamento: 05/12/2020

La spanking è un gioco sessuale che in molti praticano ma che in realtà non lo conoscono nemmeno come tale. In un modo o nell’altro, il termine inglese spanking viene interpretato come sculacciata e si riferisce al colpire le natiche del partner con la mano o con qualsiasi altro accessorio (una frusta o un altro strumento in legno o plastica a seconda dei gusti) per scopi erotici.

Sebbene sia comune per le coppie integrare le sculacciate durante i momenti di intimità, ci sono quelle che arrivano a considerarle come un segno di aggressività. Tuttavia, finché è consensuale, può essere una pratica molto divertente ed eccitante.

Infatti, lo spanking implica un gioco di ruolo di tipo dominante / sottomesso. In altre parole, uno dei membri della coppia agisce come colui che infrange una legge, mentre l’altro assume il ruolo di “dominatore o punitore”. 

È importante che entrambi accettino il loro ruolo poiché gran parte del piacere dipende da questo. Se risulta spiacevole o doloroso, la pratica impedirà loro di raggiungere il massimo grado di soddisfazione sessuale.

Lo spanking è un’attività comune tra i membri della comunità BDSM – ovvero Bondage, Disciplina, Sottomissione e Dominazione – legato a quello che è stato chiamato “sesso non convenzionale” o “alternativo”.

spanking-bdsm

Perché si prova piacere con lo spanking?

Sebbene il termine sia un po’ strano per molti, lo spanking è una pratica sessuale che viene spesso eseguita dalle coppie. Come abbiamo già accennato, si tratta di una serie di giochi di ruolo in cui si realizzano determinate fantasie e tra gli amanti del bondage è una pratica da non perdere.

Ovviamente è anche molto piacevole per le coppie che preferiscono aggiungere un tocco di varietà nella loro vita sessuale.

Le sculacciate erotiche aiutano ad aumentare il grado di eccitazione a seconda del contesto e dello stato emotivo e psicologico della persona. Il processo fisiologico dell’eccitazione sessuale richiede che, prima dell’orgasmo, i genitali e le aree circostanti siano ben irrorati di sangue. La sculacciata aiuta in questo senso, in quanto gli impatti fanno sì che il flusso sanguigno si concentri sui glutei e vicino ai genitali.

Cosa tenere in mente

Victoria Zdrok, attrice porno e terapista sessuale, ha stilato una serie di raccomandazioni per chi vuole eseguire lo spanking:

  • La regola generale è di evitare i colpi violenti. È bene iniziare con sculacciate leggere per poi aumentare l’intensità in base alla tolleranza.
  • Se a ricevere le sculacciate è una donna, appoggiata sul ginocchio del partner o su un cuscino, i movimenti causati dai colpi possono stimolare il clitoride, fornendo un ulteriore eccitazione.
  • È importante colpire sempre i muscoli e non i tendini. Fate particolare attenzione a non toccare le articolazioni come le ginocchia e le spalle.
  • La chiave per godersi al meglio lo spanking è la buona comunicazione: parlarne in anticipo consente di stabilire limiti chiari e sani per entrambi.
  • Sii rispettoso di ciò che è stato concordato e non praticare nulla che non rientri nei patti stabiliti in precedenza.

Consigli per i principianti

Inizia con la mano: usa il palmo della mano leggermente a coppa e le dita unite. In questo modo produrrai più rumore e arrossirai la zona senza causare dolore. In alternativa, prova con il palmo piatto e le dita rilassate.

Usa anche altri oggetti: se ci pensi bene in casa hai un arsenale erotico – come bastoncini di legno, taglieri e cucchiai. Puoi anche usare asciugamani bagnati o qualsiasi altro oggetto resistente.

La tecnica: ritmo lento e irregolare favorisce una maggiore stimolazione in quanto il ricevente non si aspetterà il prossimo colpo.

Prodotti per praticare lo spanking


Ti potrebbe interessare:


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *