Il sesso dopo i 50 anni è circondato da miti e idee sbagliate. Scopriamo insieme la verità!

Mito: oltre una certa età, le persone hanno poco interesse per il sesso.

Non esiste un limite di età per fare sesso ma, per le persone di età pari o superiore a 50 anni, la soddisfazione sessuale dipende dalla qualità generale della relazione e dalle condizioni di salute.

Alcuni sondaggi riferiscono che tra le persone di età pari o superiore a 50 anni che hanno rapporti regolari, il 74% degli uomini e il 70% delle donne trovano la propria vita sessuale più appagante di quando avevano quarant’anni.

Questo studio dimostra che fare sesso almeno una volta alla settimana, aiuta a vivere più a lungo.

In alcuni casi, l’intimità appare rafforzata, in quanto si impara ad accettare le imperfezioni senza doverle nascondere. Le stesse persone, hanno imparato a mantenere uno stile di vita sano e ad aumentare gli esercizi per il pavimento pelvico.

Lo sapevi che le palline vaginali di Kegel aiutano a rafforzare i muscoli pelvici e ad intensificare gli orgasmi?
Se sei curiosa leggi questo articolo:

Mito: quando un uomo invecchia, perde la capacità di ottenere un erezione.

L’invecchiamento in sé non è una causa di disfunzione erettile. Tuttavia, la diminuzione dei livelli ormonali porta può portare alcuni cambiamenti. Un uomo potrebbe aver bisogno di una maggiore stimolazione fisica per risvegliare l’erezione, ma il sesso non è meno piacevole.

Se un ragazzo a 25 anni è in grado di ottenere una seconda erezione in soli quindici minuti dopo un’eiaculazione, un uomo di 50 anni potrebbe aver bisogno di più tempo.

Mito: una donna perde la capacità di avere orgasmi con il passare degli anni.

Molte donne trovano maggiore piacere sessuale dopo la menopausa, inclusi orgasmi più frequenti e intensi. In più, passata l’età fertile, le donne possono essere invogliate a provare altri tipi di approccio, più intimi e maturi.

Per riuscirci è fondamentale condividere con il partner i propri desideri e le proprie necessità. In questo modo si potrà godere di un sesso più soddisfacente di quando si era giovani.

Hai problemi a raggiungere l’orgasmo? Vuoi scoprire le tecniche per risolvere il problema?
Leggi qua:

Difficoltà a raggiungere l’orgasmo – Anorgasmia femminile

Mito: la masturbazione diminuisce la capacità di provare piacere con il partner.

Assolutamente no. La masturbazione è una pratica adatta proprio a mantenere la risposta sessuale. Oggi esistono in commercio molti lubrificanti intimi che aiutano a rendere più stimolante la masturbazione.

A questo proposito ti rimando a due articoli molto interessanti:



0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *