L’ orgasmo femminile si manifesta innanzitutto nel cervello, indipendentemente dalla stimolazione fisica che sta ricevendo.

Partendo da questo presupposto è necessario quindi sapere che, prima di pensare a come far venire una donna più volte, bisogna farla sentire a proprio agio, in modo che non sia tesa e sotto pressione.

Esistono le donne multiorgasmiche?

Secondo alcuni studi, circa il 47% delle donne afferma di aver sperimentato orgasmi multipli.
Ma cosa sono esattamente? Sono orgasmi ripetuti che si verificano in un determinato momento nello stesso incontro sessuale, a volte senza il classico periodo “di riposo” che è comune ai maschi. 

Il raggiungimento di questa “soddisfazione sessuale” può dipendere sia dalla fisiologia della donna e sia dalla capacità del partner di far provocare questo piacere.

Di seguito, ti mostreremo alcune posizioni che favoriranno questo fenomeno, per fa impazzire la tua donna!

1) Il leccatore perfetto

Il sesso orale è una pratica eccellente per causare orgasmi multipli nelle donne, poiché non richiede un erezione di ferro per lungo tempo. Ovviamente deve essere fatto in un determinato modo!

Abbiamo preparato in un articolo precedente, una guida completa su come praticare il sesso orale da vero esperto. Ti consigliamo di leggerlo!


La posizione del Leccatore Perfetto è fatta come segue: poni la sua parte inferiore sul bordo del letto in modo che tu possa inginocchiarti comodamente e metterti al lavoro. Inizia sempre individuando il clitoride che stimolerei in modo lieve leccandolo e succhiandolo. Successivamente fai scorrere un dito curvo verso l’alto all’interno della vagina per stimolare il Punto G. Dovrai ovviamente continuare con l’orale fino a quando non la sentirai esplodere di piacere.

2) Rag Doll

Questa è un’altra posizione ideale per far venire la donna più volte, grazie alla possibilità di aumentare la profondità delle penetrazione. La coppia giace quindi su un fianco, l’uomo dietro la donna, che è in posizione fetale. Il grado di penetrazione dipenderà dall’angolo formato tra il gluteo e il ginocchio della donna, che può aumentarlo o diminuirlo a proprio piacimento.

Per una stimolazione maggiore, usa le braccia per afferrargli i seni.

3) La pecorina rivisitata

Assumi la classica posizione alla pecorina ma, invece di farla appoggiare sulle mani, deve farlo con i gomiti su un cuscino.

Questo angolo permette un maggiore accesso e rende assolutamente inevitabile il contatto con il clitoride. 

4) Lo strofinamento

Il clitoride è ricco di terminazioni nervose e si estende dentro e intorno alla vagina. La chiave è raggiungerlo da diverse angolazioni per stimolarlo al meglio.
Per questa tecnica avrai bisogno di un lubrificante intimo, va bene quello con base acquosa, e un sex toys ( se non ce l’hai puoi visionare la sezione Offerte Settimanali per acciuffarlo al prezzo migliore ). Dovrai massaggiare delicatamente tutta la vulva con il lubrificante e cominciare a strofinare il pene lungo il clitoride ( trova una posizione comoda per te e per lei ).

Successivamente, inserisci un vibratore all’interno della vagina per avere una doppia stimolazione.

Categorie: Per Lui

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *